Textes 2012

Libertà di scelta della scuola

Date de rédaction : 23/03/2013

La libertà di scelta della scuola è ostacolata e combattuta finora a spada tratta da tutti i difensori del servizio scolastico statale ed è invece rivendicata soprattutto dalla chiesa cattolica che vuole proteggere il proprio capitale scolastico con argomenti educativi molteplici ma con poco acume didattico, dalle aziende private che offrono soluzioni scolastiche alle classe agiate che possono permettersi costi proibitivi ed infine dai rarissimi innovatori alternativi che non si trovano bene in nessun apparato istituzionale. Forse però la libertà di scelta della scuola è un effetto secondario delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione, dell’"open access", della possibilità di studiare ovunque, in qualsiasi momento e come si vuole ed infine resta pure sempre una delle poche possibilità note finora per rendere eque e giuste le scuole.

Lire la suite...

  • Articles
  • Brèves

Libertà di scelta della scuola

La libertà di scelta della scuola è ostacolata e combattuta finora a spada tratta da tutti i difensori del servizio scolastico statale ed è invece rivendicata soprattutto dalla chiesa cattolica che (...)

Il clima d’istituto

Il clima d’istituto è una metafora in voga da una quindicina d’anni connessa probabilmente con la diffusione della teoria che propugna una vasta autonomia per le scuole. Le indagini sul clima (...)

ALCUNI FLASH 
SUI NUOVI SCENARI EDUCATIVI

La relazione ha concluso il seminario internazionale ADi 2012. L’intervento è stato articolato in tre parti: 1) un omaggio a Pierre Bourdieu, nel decennale della scomparsa, per evidenziare (...)

La valutazione delle competenze

Di quali competenze si tratta ? Di quale valutazione si parla ? Prima di entrare in materia occorrerebbe rispondere a queste domande, chiarire i concetti che si usano. Non tutte le forme di (...)

"O la scuola o la vita"

Il seminario internazionale 2012 dell’ADI quest’anno era dedicato al tema degli studenti questi sconosciuti ed aveva l’ambizione di scovare strategie per un incontro possibile tra insegnanti, (...)
Pas de brèves