Version imprimable de cet article Version imprimable

Più di 200 insegnanti licenziati quest’estate a Washington D.C.

A metà luglio, le autorità scolastiche del distretto di Washington, la capitale degli Stati Uniti, (il distretto scolastico è pressappoco equivalente a un provveditorato in Italia) ha licenziato 206 insegnanti ritenuti incompetenti. È il secondo anno di fila che a Washington si licenzia in piena estate un numero significativo di insegnanti per incompetenza. Lo scorso anno, il conteggio degli insegnanti licenziati per incompetenza è ammontato a 75.

La proporzione di quest’anno è pari al 5% dei 4100 insegnanti (insegnamento primario e secondario) del sistema scolastico cittadino. I criteri adottati per identificare gli insegnanti incompetenti sono quelli del programma IMPACT concepito per premiare gli insegnanti meritevoli [1] . Il punteggio assegnato agli insegnanti e che determina il loro grado di competenza o incompetenza viene stabilito sulla base di cinque osservazioni in classe di 30 minuti l’ una e sulla conformità dei risultati delle osservazioni in classe con nove standard di qualità. Gli standard comprendono la capacità ad esprimersi chiaramente, ad insegnare a studenti diversi per competenze, ad organizzare in maniera efficace il tempo di una lezione. Per taluni insegnanti, la metà del punteggio dipende dalla proporzione dei loro studenti che conseguono un totale di punti che ci può aspettare da loro, tenuto conto delle loro caratteristiche, nei test.

Questo sistema di valutazione degli insegnanti ha quindi conseguenze molto gravi per coloro che ricevono una valutazione insufficiente ed è molto contestato negli Stati Uniti ma è anche è ritenuto uno dei sistemi più perfezionati in vigore per valutare gli insegnanti.

Dei 206 insegnanti licenziati quest’anno, 65 erano stati valutati negativamente già lo scorso anno e 141 avevano ricevuto un anno fa una valutazione appena sufficiente. Alcuni sono stati licenziati per problemi connessi all’abilitazione e pocho altri per altre ragioni.

Buona notizia

Il 16% degli insegnanti di Washington, ovverosia 663 insegnant, sono stati valutati come molto buoni ed hanno ricevuto in cambio un premio pari a 25.000 dollari USA . La grande maggioranza degli insegnanti è stata valutata come competente.

Licenziamento massiccio

Un licenziamento di questa importanza è rarissimo in qualsiasi sistema scolastico. A Washington D.C. si è deciso di fare sul serio e di non più limitarsi a valutazioni folcloriche, che non fanno male a nessuno. Se gli insegnanti contano qualcosa, si devono valutare seriamente e coloro che risultano incompetenti devono essere licenziati mentre i bravi devono essere premiati. Questa è la filosofia del programma IMPACT. I sindacati degli insegnanti contestano la pertinenza del programma, accusano le autorità scolastiche della città di fare ben poco per il sostegno professionale degli insegnanti, di non fare nulla per neutralizzare i fattori negativi che impediscono agli insegnanti di essere efficaci, e di eliminare le condizioni che determinano valutazioni catastrofiche con conseguenze drammatiche. I sindacati degli insegnanti della capitale degli Stati Uniti hanno fatto causa alle autorità scolastiche della città.

[1] Sul programma IMPACT si veda l’articolo dedicato alla politica USA di valutazione degli insegnanti cliccando qui