Version imprimable de cet article Version imprimable

Gli insegnanti inglesi che entreranno in servizio nel 2010 dovranno rinnovare l’abilitazione ad insegnare ogni cinque anni. La proposta, che mira a liberarsi dagli insegnanti e dai professori incompetenti, è contenuta in un libro bianco pubblicato dal Ministero della Pubblica Istruzione [1] presentato in questi giorni dal ministro Ed Ball.

 

La riconferma dell’abilitazione iniziale con un esame di verifica delle competenze professionali mira a potenziare lo statuto della professione. Senza la licenza, un professore o un insegnante non potranno più praticare la professione nelle scuole statali, ha affermato il ministro. "E’ impossibile prevedere per ora quanti insegnanti falliranno l’esame" ha dichiarato il ministro. L’esame sarà svolto dai dirigenti [2]. In ogni modo con questo controllo si potrà sperare che le scuole riusciranno finalmente a risolvere il problema dell’incompetenza professionale. 

 

I sindacati degli insegnanti sono tra loro divisi su questa proposta. C’è chi la ritiene inutile e dannosa e c’è invece chi la considera un passo avanti per riconoscere le competenze professionali di insegnanti e professori.

 

 

[1] Building a 21st Century Schools System

[2] "Head Teachers" in Gran Bretagna