Version imprimable de cet article Version imprimable

 Il sistema scolastico del Québec e quello dell’Ontario sono mondialmente noti per essere tra i sistemi scolastici più progressisti al mondo il che non esonera i quindicenni del sistema scolastico del Québec di cavarsela assai bene nelle valutazioni internazionali tipo le valutazioni PISA.Le scuole del Québec e dell’Ontario non corrispondono al modello di scuola che fino a qualche tempo fa era decantato dall’OCSE.

Una delle chiavi della popolarità del sistema scolastico cattolico di Ottawa risiede nel linguaggio utilizzato per spiegare alla popolazione cosa si fa nelle scuole. Qualsiasi gergo specialistico o astruso è bandito .

L’associazione canadese dell’educazione [1] presenta il sistema scolastico dell’Ottawa Catholic School Board come uno dei sistemi scolastici più moderni dal Canada. L’associazione ha effettuato uno studio di casi ed uno di questi riguardava l’insieme di scuole gestite dall’ufficio delle scuole cattoliche di Ottawa [2]. Nello studio di casi si descrive come in un periodo di cinque anni le scuole cattoliche di Ottawa ci sono modernizzate ed hanno adottato un robusto ecosistema d’apprendimento digitale per ciascuna delle sue 83 scuole. Il documento si può consultare clicclando qui.

Oltre che evitare qualsiasi gergo linguistico associato all’apprendimento nel 21º secolo o alle competenze necessarie per riuscire nel 21º secolo, I dirigenti dell’OCBS hanno comunicato il loro piano con rapidità ed efficacia per ottenere la collaborazione di tutti i partner. Il ritmo di apprendimento è stato stabilite in funzione di ogni insegnante. Inoltre I responsabili del sistema sono riusciti ad ottenere risorse finanziarie necessarie per convertire tutte le biblioteche scolastiche in centri di risorse comunitarie. Infine, l’OSCB ha pure promosso un sistema wi-Fi universale per fare sì che le nuove tecnologie servissero come strumento di apprendimento sia per gli studenti che per gli insegnanti e gli amministratori scolastici. Poco per volta si è passati da un atteggiamento di prudenza estrema e di controllo a uno contraddistinto dalla curiosità ed dal piacere dell’innovazione.

 

« Questo caso conferma che non esiste una formula magica per trasformare le aule scolastiche » afferma Ronald Canuel presidente dell’ACE. La commissione delle scuole cattoliche di Ottava ha dapprima elaborato un piano direttore che mirava a promuovere l’apprendimento e a sostenere gli insegnanti. Solo in seguito ci si è preoccupata della tecnologia. Inoltre, La stessa commissione delle scuole cattoliche ha riconosciuto che un modello universale uguale per tutti di perfezionamento professionale non sarebbe stato appropriato per tutti gli insegnanti. Si tratta di fattori cruciali per le innovazioni scolastiche che va oltre l’innovazione in una singola aula scolastica o in una singola scuola.

 

 

 

L’OCSB è stata selezionata in un gruppo di 35 consigli e commissioni scolastiche per partecipare al programma di studi di casi sull’innovazione promosso dell’ACE intitolato:" Fare perdurare l’innovazione » [3]


 

[1] Acronimo ACE. L’ACE festeggerà quest’anno il 125º anniversario. Si tratta di un centro di ricerca e di azione a scopo lucrativo

[2] Acronimo OCBS che sta per Ottawa Catholic School Board

[3] In francese: »Faire durer l’action innovante »