Version imprimable de cet article Version imprimable

Nel 2015 i manuali scolastici scompariranno nella Corea del Sud perché con le TIC si può ormai imparare ovunque e a qualsiasi ora.

La Corea compie il passo : manda al macero i manuali, le classi, gli orari d’insegnamento e adotta lo "spazio aperto", la scuola senza mura, perché si impara non solo a scuola ma si impara molto e si imparerà sempre di più fuori dalla scuola.

 

Il governo sud-coreano ha promulgato un nuovo programma intitolato "Promotion Strategy for Smart Education" che annuncia che la digitalizzazione dei manuali scolastici dell’insegnamento primario entro il 2014 e quella dell’insegnamento secondario entro il 2015. Questa operazione è il corollario di una riforma scolastica di ampio respiro che mira ad individualizzare l’insegnamento e a valorizzare la creatività. Lo Stato finanzierà la creazione di manuali elettronici e l’istallazioni di reti WI-FI nelle scuole.

 

Dichiarazione (in lingua inglese) del ministro sudcoreano dell’educazione Ju-Ho Lee che annuncia il programma "Smart Education"(26 luglio 2011). Clicca qui.